www.areeprotetteappenninopiemontese.it

  • Aumenta dimensione caratteri
  • Dimensione caratteri predefinita
  • Diminuisci dimensione caratteri
Regolamenti del Parco

Regolamento generale del Parco

E-mail Stampa PDF
  • Non accendere fuochi o barbecues, ad eccezione dei barbecues in pietra predisposti nelle aree attrezzate segnalate. Sono fatte salvo le accensioni di materiale vegetale necessarie alle attività agro-silvo-pastorali.
  • Non effettuare percorsi fuoristrada con mezzi motorizzati; rispettare i divieti di transito presenti su alcune strade sterrate.
  • Non abbandonare i propri rifiuti, ma riporli negli appositi cassonetti o riportarli a casa. Se, durante un' escursione ne rinvenissimo, diamo segno di educazione, raccogliendoli.
  • Non raccogliere alcun tipo di fiore e/o danneggiare i vegetali.
  • Il campeggio è permesso solo sopra i 900 metri. La sosta notturna senza tenda è consentita su tutto il territorio.
  • Non parcheggiare i veicoli a motore fuori dalla sede stradale.
  • Non raccogliere rocce o minerali al di fuori delle attività di studio, per le quali è necessaria l'autorizzazione del Parco (richiesta scaricabile qui).
  • L'attività di pesca dilettantistica è regolamentata: oltre all'apposito permesso, dal costo di 22,72€ annuali, è necessario rispettare i periodi e le modalità stabiliti per le "acque di particolare pregio". Maggiori informazioni sul sito internet della Regione.
  • Le biciclette possono percorrere tutte le strade chiuse al traffico motorizzato, le mulattiere ed i sentieri, ma non transitarne al di fuori della sede.
  • I cani possono essere introdotti, al guinzaglio, unicamente lungo le strade asfaltate e lungo gli itinerari in cui ciò non sia esplicitatamente vietato tramite un cartello apposito: è il caso dei sentieri che costeggiano il Gorzente, nel periodo dal 1 giugno al 30 settembre.
  • La raccolta di funghi è regolamentata: oltre ad avere l'apposito tesserino regionale, è necessario rispettare modi e quantità di raccolta. Maggiori informazioni sul sito internet della Regione.
  • Il disturbo o la cattura degli animali selvatici provoca loro un grave stress: evitiamo di creare rumori inutili e rispettiamo ogni forma di vita, anche la più piccola.
  • Non effettuare nelle acque del Parco lavaggi con nessun tipo di detersivo, al fine di non inquinarle.
  • Utilizzare radio e riproduttori audio in genere ad un volume tale da non recare disturbo all'ambiente naturale ed alle risorse.

  •  

    Ultimo aggiornamento Mercoledì 01 Agosto 2012 14:59
     

    La legge per la fruizione del Parco

    E-mail Stampa PDF

    Nel Parco, oltre alle leggi ambientali nazionali e regionali generali, relative a tutto il territorio dello stato e della regione, vige la Legge Regionale n° 65/1996 'Norme per l'utilizzo e la fruizione del Parco naturale delle Capanne di Marcarolo'.
    Essendo la legge ambientale specificamente approntata dal Legislatore per il nostro territorio, suggeriamo a chi volesse approfondire la materia di ... leggerla con attenzione.

    Allegati:
    Scarica questo file (LR 65-1996.pdf)Legge regionale n° 65/1996[Norme per la fruizione del Parco Naturale delle Capanne di Marcarolo]87 Kb
     

    Armi: regolamento

    E-mail Stampa PDF

    La Regione, in attuazione della Legge quadro nazionale sulle aree protette, ha normato l'introduzione di armi prevedendo un regime autorizzativo con deroghe al divieto generale nominative e a termine.

    Allegati:
    Scarica questo file (DGR 654 del 19 Settembre 2011.pdf)D.G.R. n. 654 del 19 settembre 2011[regolamentazione regionale sull'introduzione di armi nelle aree protette regionali ]6236 Kb
    Ultimo aggiornamento Martedì 23 Agosto 2011 14:18
     

    Funghi: regolamento

    E-mail Stampa PDF

    Nel 2007 la Regione, in armonia con i principi generali della legge quadro nazionale in materia (legge 352/1993), ha normato la raccolta dei funghi spontanei approvando la legge regionale n° 24.

    Allegati:
    Scarica questo file (Legge regionale funghi 24-2007.pdf)Legge regionale n° 24-2007[Legge regionale sulla raccolta dei funghi]107 Kb
    Ultimo aggiornamento Martedì 23 Agosto 2011 15:19
     

    Cani: regolamento

    E-mail Stampa PDF

     L'accesso dei cani all'interno del Parco è consentito lungo i sentieri segnalati purché questi siano tenuti al guinzaglio. Da giugno a settembre non possono essere condotti nei sentieri che costeggiano il Torrente Gorzente, ad eccezione del tratto Lago della Lavagnina - area attrezzata Lago Vecchio Lavagnina.

    Ultimo aggiornamento Martedì 23 Agosto 2011 14:23